Canali di comunicazione

Correggio Sicura si avvale dei seguenti canali di comunicazione:

  • Pagina Facebook
  • Chat principale Telegram “Correggio Sicura”
  • Chat Telegram delle varie zone di copertura
  • Gruppo discussione “Correggio Sicura”

Pagina Facebook

Nella pagina di Facebook vengono raccolte tutte le informazioni e gli avvisi che vengono ricevuti sia dai membri stessi della pagina, che dai membri appartenenti ai gruppi Telegram. Solitamente in questa pagina troviamo notizie di furti già avvenuti e riflessioni sulle tematiche del Gruppo.

Chat Principale

La chat è una sola e fornisce un servizio di allerta in caso di imminente pericolo su tutto il territorio di Correggio e, a seconda dei casi, anche dei territori limitrofi.

Chat di Zona o di Quartiere

Sono presenti diverse chat di questo tipo e ognuna è stata assegnata ad una zona, un quartiere o ad una frazione del Comune di Correggio. Queste chat forniscono un servizio di allerta in caso di imminente pericolo circoscritto alla zona di appartenenza. Inoltre le chat di zona possono essere utilizzate anche per coordinare e organizzare eventuali emergenze in atto nella zona senza “disturbare” i membri della chat principale.

Chat di Discussione

È presente una chat di discussione nella quale non saranno in vigore tutte le limitazioni di utilizzo previsto nelle altre chat e sarà possibile discutere di qualsiasi cosa.

Modalità di ingresso

Requisito fondamentale per accedere alla nuova chat di Correggio Sicura è la compilazione del modulo da ritirare all’URP o da scaricare dal nostro sito correggiosicura.cloud. Saranno inserite nella chat solo le persone che avranno superato i controlli da parte del comando di Polizia Municipale di Correggio. Soltanto gli amministratori delle chat potranno aggiungere le persone nelle chat e saranno inibiti tutti i link di accesso.

Regole di “Buona Convivenza”

Nelle chat di Correggio Sicura occorre rispettare tutte quelle regole dettate dal buon senso, come:

  1. Scrivere messaggi completi e comprensibili
  2. Non scrivere un concetto in tanti messaggi, ma usare un messaggio unico anche per i concetti lunghi e complessi (modificare o eliminare i messaggi se necessario)
  3. Non offendere nessuno
  4. Non utilizzare un linguaggio volgare
  5. Essere educati e rispettosi verso tutti

Messaggi non ammessi nella chat principale e di Zona

  1. Messaggi nei quali viene indicata la presenza delle forze dell’ordine descrivendo il luogo esatto (si corre il rischio di vanificare un intervento delle forze dell’ordine)
  2. Messaggi contenenti numeri di targa completi (si corre il rischio di violare la privacy) salvo eccezioni in seguito al confronto con un coordinatore
  3. Messaggi di approvazione: Pollice alzato, OK, Va bene, etc…
  4. Messaggi relativi ad animali smarriti, ritrovati o vaganti (occorre contattare la polizia municipale) Fare la segnalazione utilizzando altri canali
  5. Messaggi di carattere sociale, come l’organizzazione di eventi del quartiere
  6. Messaggi di dubbia provenienza o per i quali non siamo sicuri della fonte (è sempre meglio prima effettuare le verifiche del caso per evitare di diffondere notizie false o inesatte oppure consultarsi con il proprio coordinatore)
  7. Messaggi che possono offendere o sminuire il lavoro delle forze dell’ordine
  8. Messaggi con sfondo politico e/o propagandistico
  9. Messaggi di cronaca su un furto avvenuto. Questo genere di informazioni innescano un susseguirsi di messaggi che non fanno altro che infastidire tutti i membri della chat. È consigliato utilizzare la pagina di Facebook oppure la chat dedicata alle discussioni.
  10. Divulgazione di ogni altro messaggio che non rientra nell’ambito di imminente pericolo

Attività di moderazione

Saranno svolte attività di moderazione su tutte le chat di Correggio Sicura e ogni messaggio che non rispetterà le regole sopra citate, sarà cancellato immediatamente, senza eccezioni. Sarà cura dei coordinatori contattare in privato la persona per spiegare il motivo della cancellazione del messaggio, nel caso ciò non avvenga potete chiedere il motivo della cancellazione su @CorreggioSicura.