Dispositivi

Luci esterne / illuminazione pubblica

Partendo dal presupposto che al ladro non piace la luce, ecco alcuni consigli utili:

  • proteggere le lampade e i lampioni da griglie metalliche per impedire al ladro di farle saltare con oggetti pesanti
  • utilizzare lampade con sensori di movimento che si accendono al passaggio. In questo modo le luci esterne si possono trasformare in un allarme ottico, oltre che a ridurre i consumi di corrente elettrica
  • coinvolgere l’amministrazione comunale se notiamo che l’illuminazione pubblica sia scarsa o insufficiente a causa di lampadine bruciate e lampioni fuori uso

Serrature

  • Una porta blindata, se dotata di serrature di vecchia generazione, sono facili bersagli. Cercate di sostituire la vostra vecchia serratura con una di nuova generazione (a prova di perforazione).
  • Una porta blindata con doppia serratura, può essere un deterrente per il ladro in quanto è obbligato “lavorare” due volte facendo anche più rumore.
  • Contattare sempre personale specializzato ed evitate il fai da te.

Le chiavi di casa

  • Secondo le statistiche, la metà dei furti nelle case, avviene con le nostre stesse chiavi! Quindi prestiamo molta attenzione a chi diamo le nostre chiavi di casa! Datele solo a persone veramente fidate!
  • Assicuriamoci che chi custodisce le nostre chiavi di casa, oltre che essere fidato, possa garantire una sicurezza alla pari, o o addirittura superiore, alla nostra. Assicuriamoci che questa persona non racconti in giro che custodisce la chiavi di casa nostra durante la nostra assenza, e cosa ancora più importante, non comunichiamo mai a nessuno il nome della persona che custodisce le chiavi di casa nostra.
  • Chiediamo alla persona che custodisce le chiavi di casa nostra di non apporre nessuna etichetta che possano far risalire all’ubicazione della nostra abitazione. Non volete che un possibile ladro venga in possesso del vostro mazzo di chiavi con sopra scritto il vostro indirizzo, vero?
  • Assicuriamoci che tutti i componenti della nostra famiglia siano a conoscenza di tutte le copie delle chiavi che sono in giro.
  • Attenzione: se un ladro entra in casa nostra senza praticare segni di effrazione perché utilizza un nostro mazzo di chiavi mal custodito, le compagnie assicurative potrebbero non rimborsarci!
  • in caso vi rubino la borsa con dentro le chiavi, dovrete cambiare anche le serrature di eventuali porte di ingresso e di cancelli e non limitarvi a cambiare solo la serratura della vostra porta di casa! Soprattutto se abitate in un condominio!
  • Se possibile rimuovere tutte le chiavi dalle porte interne della casa. Un eventuale ladro potrebbe chiudersi dentro ad una stanza per guadagnare tempo e darsi alla fuga
  • Non lasciare le chiavi nella toppa della porta blindata! Per modelli di serratura, se viene lasciata la chiave all’interno, è possibile far ruotare dall’esterno la chiave e aprire la porta!

Prese elettriche esterne

Se sono presenti all’esterno della nostra casa (in terrazzo o in giardino) delle prese elettriche, disattivatele se non le usate. Infatti le prese elettriche possono essere usate dal ladro per azionare qualsiasi dispositivo elettrico che possa facilitargli l’apertura di un varco per penetrare in casa vostra.

Citofoni

  • Preferire sempre un video citofono al citofono classico
  • disattivare immediatamente un eventuale codice di emergenza per aprire la porta di ingresso dall’esterno.
  • cercare di non far trasparire dai nomi sul citofono, quante persone vivono in casa. Per esempio indichiamo solo il cognome (se non ci sono altri condomini con lo stesso cognome)
  • vivere da soli è sinonimo di vulnerabilità: se usciamo, è ovvio che in casa non rimane nessuno e sarebbe meglio che il ladro non lo sapesse
  • se il contatore della luce è all’esterno, evitare di mettere il proprio nome, ma indicare un altro riferimento alla nostra abitazione (per esempio il numero dell’appartamento)
  • non apriamo mai la porta se non abbiamo ben chiaro di chi si trova fuori dalla porta!

Tende da sole

Le tende da sole, se tenute aperte, possono diventare un ottimo nascondiglio per il ladro. Quindi se dovete assentarvi per qualche giorno, non lasciate aperte le tende da sole, rimuovete le aste di metallo utilizzate per aprire e chiudere le tende. Se le tende sono azionate da un motore elettrico, disattivarlo.